Con la solita calzamaglia calata sul volto e la pistola in pugno si è presentato all'agenzia di scommesse Planet Win 365 di viale Bruxelles per farsi consegnare l'incasso, ma i gestori non gli hanno lasciato neppure il tempo di pronunciare la fatidica richiesta di denaro e lo hanno costretto a scappare inseguendolo fino al vicino parco Europa dove è riuscito a fare perdere le proprie tracce. A distanza di due giorni, per il terzo colpo nel giro di una settimana, stasera è tornato in azione il rapinatore che si muove in un ristretto raggio d'azione compreso tra viale Kennedy e viale Le Corbusier. La descrizione del bandito sembra coincidere anche questa volta con i colpi precedenti al distributore di carburanti e all'altra agenzia di scommesse: i testimoni lo hanno descritto come un giovane di media statura, molto magro. Gli investigatori di polizia e carabinieri sono impegnati in una vera e propria caccia all'uomo.