Latina ospiterà da domani a domenica la maxi esercitazione «Pontinia 2017» organizzata dal Comitato regionale Lazio della Croce Rossa Italiana. Al Comitato CRI di Latina è stata affidata la responsabilità organizzativa e logistica del Campo, basato presso la struttura scolastica di viale Le Corbusier, messa a disposizione dall'Amministrazione provinciale di Latina. È prevista la partecipazione di circa trecento volontari, di varie specialità, con al seguito ambulanze, Postazione medica avanzata, potabilizzatore, mezzi di supporto per i soccorsi speciali, unità cinofile, cucina da campo per le emergenze e altro. Un imponente spiegamento di persone e mezzi che servirà a testare l'assetto regionale CRI da impiegare nelle emergenze al fianco delle altre strutture dello Stato e della Protezione civile regionale. I vertici della Croce Rossa hanno anticipato le scuse per eventuali disagi per i cittadini. Ma questo tipo di esercitazioni servono a migliorare gli standard di qualità degli interventi dei volontari in caso di soccorso reale.
«Da sempre per la Croce Rossa la formazione riveste un ruolo centrale - ha spiegato il presidente regionale CRI Adriano De Nardis - Pontinia 2017 è per noi un importante momento di confronto per perfezionare le nostre metodiche di intervento e per migliorare l'intervento sinergico con le altre istituzioni. Nello stesso fine settimana abbiamo pianificato anche le gare regionali di primo soccorso».