Nel corso del pomeriggio di ieri, 6 ottobre 2017, una donna di 46 anni, che stava attraversando la strada, è stata investita da uno scooter che è poi fuggito via, col conducente rintracciato soltanto in serata dalla polizia locale e risultato essere un minorenne di Artena.

E' accaduto a Lariano, in via Roma, all'incrocio con via Algidus: in particolare, la signora stava camminando per raggiungere l'altro lato della strada insieme al marito e alla figlia adolescente quando, all'improvviso, un ciclomotore sellato da un ragazzo l'ha centrata e scaraventata a terra, proseguendo poi la marcia senza fermarsi a prestare soccorso. Ringraziando il Cielo, l'autobus che sopraggiungeva poco dopo è riuscito a fermarsi prima di colpire la donna.

Immediata, a quel punto, la chiamata ai soccorsi sanitari del 118 e alla polizia locale di Lariano. Il personale medico e infermieristico, valutata la situazione, ha condotto la 46enne al pronto soccorso dell'ospedale "Paolo Colombo" di Velletri, dove le sono state riscontrate delle ferite guaribili in qualche giorno.

Contemporaneamente, gli agenti coordinati dal comandante Alessandro Cartelli hanno prima svolto i rilievi sul posto e poi, dopo aver ascoltato testimonianze e consultato le immagini della videosorveglianza, si sono messi sulle tracce dello scooter e, in serata, hanno raggiunto Artena, dove hanno individuato il minorenne autore dell'investimento e della fuga.

Chiaramente, della vicenda è stata informata la Procura della Repubblica per i minorenni, i cui magistrati dovranno ora stabilire quali provvedimenti eventualmente adottare.