La banda di ladri specializzati nelle razzie di bar e sale giochi è tornata in azione ieri notte per mettere a segno un colpo mirato, agendo praticamente indisturbati.
Nel mirino degli scassinatori è finito il bar "Hip Hop" di viale Cesare Augusto, nel centro di Latina, dove i gestori hanno fatto l'amara scoperta solo ieri mattina al momento dell'apertura. I soliti ignoti infatti hanno avuto tutto il tempo di entrare in azione senza essere notati da nessuno. Stando agli elementi raccolti dai poliziotti intervenuti per il sopralluogo del caso dopo la segnalazione alla centrale operativa del 113, gli scassinatori sono riusciti a passare inosservati perché sono passati dal retro. Forzando un infisso lontano da occhi indiscreti, i ladri si sono introdotti nel bar e sono andati diritti alla sala giochi.
A quel punto hanno avuto tutto il tempo di forzare le slot machine, tre in tutto, e anche la macchinetta cambia soldi, quella che solitamente contiene la somma di denaro più alta, diverse migliaia di euro, e le hanno svuotate degli incassi, senza doverle portare via.