La scomparsa di Marisa Busetto e del piccolo Mirko è avvenuta nel lontano dicembre 1979 a Formia. La donna, una modella trevigiana, residente a Roma si era trasferita insieme al suo piccolo nella città del Golfo per una relazione sentimentale con un pescatore del posto. Avevano una casa a Vindicio. Dal racconto del pescatore - poi deceduto in un incidente stradale - la donna si sarebbe allontanata volontariamente, ma tutte le ricerche di allora non hanno dato alcun esito positivo. Ora a distanza di 38 anni, la sorella della modella ha raccontato la storia nella trasmissione televisiva " Chi l'ha Visto" andata in onda ieri sera. Al momento della scomparsa, l'auto fu ritrovata - secondo quanto si legge in una denuncia redatta con una macchina da scrivere - in via "Clivella" (via Olivella, sempre a Vindicio). L'appello dei familiari affinché chiunque sappia qualcosa possa aiutarli a ritrovare.