Blitz del NIPAF in via Sabotino dove a seguito segnalazione di atti di bracconaggio veniva accertato che all'interno di una proprietà privata erano state posizionate grosse reti da uccellagione oltre 20 metri di lunghezza e alte 3 metri tese per catturare avifauna selvatica anche con l'ausilio di richiami elettroacustici vietati. Seguiva anche la perquisizione dei locali ubicate nella proprietà privata dove venivano rinvenute altre due reti e nel congelatore numero esemplari di avifauna selvatica. Tutto sequestrato e denunciato a piede libero P.M. di Latina