Una nuova ondata di furti in abitazione e tentativi di irruzione si sta registrando da alcune settimane tra il capoluogo e la periferia, soprattutto nei dintorni di Borgo San Michele. Più volte le pattuglie della Squadra Volante sono dovute intervenire negli ultimi giorni, ma in precedenza anche la scorsa settimana, nella zona della strada Migliara 45, sia sul lato di via Capograssa che oltre la Pontina verso Borgo Grappa. Gli scassinatori sembrano avere preso di mira quella zona visitando in maniera seriale le abitazioni, girando soprattutto in cerca di quelle lasciate incustodite. Numerosi i furti registrati, altrettanti i tentativi andati a vuoto per diverse ragioni, come la puntuale coordinazione tra le segnalazioni dei cittadini e l'intervento delle pattuglie della Squadra Volante attraverso il lavoro della centrale operativa della Questura. Gli ultimi casi risalgono alla serata di venerdì, quando si sono registrati appunto un furto e un tentativo. Nel complesso le zone più bersagliate sono risultate le strade Carborotto e Selcella, entrambe traverse della Migliara 45 nei pressi di via Capograssa, ma anche strada Le Vedeche, situata poco dopo la Pontina.
Due notti fa invece si è registrato un furto in un'abitazione alle porte di Borgo Montello, che tuttavia potrebbe essere collegato con la razzia in un negozio di elettrodomestici, mentre un altro in quelle ore si è consumato in via Monte Terminillo. Quest'ultimo riuscito solo in parte perché i ladri hanno portato via un'auto, prima di abbandonarla poco lontano, nello stesso quartiere.