Sono stati individuati e denunciati dai carabinieri della tenenza di Gaeta due persone - G.A., 55 anni e C.E., 51 anni - le quali tentavano di incassare tre assegni per la somma complessiva di 45mila euro risultati clonati, mediante versamento tramite atm sui propri conti correnti bancari, i cui originali erano ancora in possesso dei rispettivi titolari. i titoli bancari clonati sono stati sottoposti a sequestro. I due sono stati denunciati con l'accusa di tentata truffa e uso di atto falso.