Un grave incidente si è verificato ieri mattina sulla 156 dei Monti Lepini. Il sinistro ha visto coinvolti una vettura e un ciclista amatoriale che si dirigeva in direzione Sezze sulla strada che collega il capoluogo pontino a Frosinone.
Il ciclista, di 76 anni, sembra aver accusato un malore mentre percorreva la strada, perdendo il controllo del mezzo. Inevitabile l'impatto con la vettura che in quel momento lo stava superando. L'uomo è rimasto gravemente ferito e fino alla tarda serata di ieri la sua prognosi era ancora riservata.
Ed ecco i fatti. Intorno alle 8.00 del mattino l'uomo alla guida della sua bicicletta, 76enne residente di Latina, ha perso il controllo del mezzo andando ad impattare contro una vettura che lo stava sorpassando proprio in quel momento. La persona alla guida della vettura non si sarebbe accorta del repentino cambio di direzione della bici. Queste le cause dello scontro tra l'auto e la due ruote, con la conseguente caduta a terra del ciclista.
Immediatamente sul posto sono giunti una pattuglia dei Carabinieri proveniente da Latina Scalo e l'ambulanza del 118 prontamente allertata dai passanti e dallo stesso occupante della vettura coinvolta nel sinistro. L'uomo, a terra e con una vistosa ferita alla testa, perdeva molto sangue ed è stato soccorso sul posto dal personale sanitario e poi trasportato d'urgenza all'ospedale Santa Maria Goretti di Latina.
Le sue condizioni sono subito apparse gravi, e ora sarà compito dei Carabinieri indagare sulle effettive cause dell'incidente. Una prima ricostruzione fa ipotizzare che l'uomo abbia avuto un malore mentre si trovava sulla strada, perdendo il controllo del mezzo e andando ad impattare violentemente contro l'automobile che stava effettuando il sorpasso.