Il Tribunale del Riesame di Roma ha revocato gli arresti domiciliari per Walter Dell'Accio, responsabile dell'area Ambiente del Comune di Anzio, arrestato il quattro dicembre 2017 nell'ambito dell'operazione Evergreen legata a una presunta corruzione negli appalti. Dell'accio, che rimane ai domiciliari per via dell'inchiesta Touchdown portata avanti dalla Procura di Latina, vede ora alleviarsi la sua posizione in merito alle misure cautelari.

Discorso diverso, invece per Patrizio Placidi, l'ex assessore dell'area Ambiente arrestato sempre il 4 dicembre scorso. Per lui il Riesame ha deciso la permanenza della misura cautelare dei domiciliari. Al momento, però, Placidi si trova in carcere nell'ambito dell'inchiesta Touchdown.

Infine, le posizioni di Marco Folco (funzionario comunale) e Donatello Campa (consigliere comunale), anche loro finiti ai domiciliari nell'operazione Evergreen, saranno discusse nella giornata di lunedì.