Stava percorrendo via Mortacino, quando la sua auto è stata colta in pieno da un palo dell'illuminazione, caduto a piombo sulla strada. Grosso spavento nel pomeriggio di ieri per un uomo di 72 anni alla guida della sua automobile, una Fiat Punto, su via Mortacino.

Erano circa le 15.30 quando l'uomo percorreva la strada che costeggia l'ex Desco, parallelamente alla via Appia. Bassa velocità, guida calma. All'improvviso un forte urto sul tettuccio ha fatto trasalire il conducente. Un palo della luce è caduto tutto intero sull'automobile, schiantandosi letteralmente sul montante lato guidatore, ma all'altezza delle porte posteriori. Fortissimo il boato, che ha spaventato a morte il 72enne. Per fortuna nessun vetro si è rotto e l'auto ha retto all'impatto. Tuttavia il conducente, visibilmente scosso, soccorso immediatamente da alcuni automobilisti che passavano di lì, è stato trasportato in stato di agitazione all'ospedale Fiorini di Terracina.

Sul posto si sono recati gli agenti della Polizia locale, che ora dovranno fare tutti i rilievi del caso. Ma le foto non lasciano molto spazio all'interpretazione. Un palo dell'illuminazione, forse anche per via del vento che in questi giorni sta soffiando a una certa intensità, si è spezzato alla base ed è caduto sano sano sulla strada. Solo per una circostanza fortuita, sul posto non transitava uno scooter o una bicicletta. Saranno i vigili urbani guidati dal comandante Michele Orlando ora a redigere il verbale. Certo, la caduta di un palo della pubblica illuminazione apre alcuni interrogativi sulle condizioni in cui versano queste strutture sparse su tutto il territorio comunale. Gli impianti, infatti, in alcuni casi risalgono a molti anni fa e non sono mai stati sostituiti. Sarà necessario fare una ricognizione completa. Se infatti la pubblica illuminazione è stata interessata alla sostituzione di tutti i punti luce, così non è stato per i pali che le sostengono. Che, come si è visto, possono essere pericolosi.