Ha accusato un pesantissimo stato d'ansia dovuto alle ripetute ingiurie, vessazioni e lesioni dall'ex marito. Scattano le manette per un 45enne di Cori che è stato condotto alla casa circondariale di Latina ieri in seguito alla richiesta da parte della Procura della Repubblica. C.C., queste le iniziali dell'uomo, è stato ritenuto responsabile di quanto accaduto all'ormai ex moglie che lo ha denunciato alle autorità competenti. Ad effettuare l'arresto sono stati i carabinieri di Cori.