Ultimo atto giovedì per l'operazione Touchdown al Tribunale del Riesame di Roma. L'inchiesta è quasi al giro di boa. Tra poco più di un mese i giudici depositeranno le motivazioni relative alle decisioni nei confronti degli altri indagati e poi il collegio difensivo agirà di conseguenza con il ricorso in Corte di Cassazione ma forse è una strada processuale che non prenderanno tutti. Dopo che i giudici si sono espressi su tutti gli indagati che hanno impugnato la misura restrittiva emessa dal giudice Giuseppe Cario, a chiedere la revoca o l'annullamento dell'ordinanza di custodia cautelare notificata lo scorso 11 dicembre, sarà l'ingegner Americo Iacovacci che deve rispondere di 3 capi di imputazione. Al momento le ordinanze annullate al Riesame sono due e sempre per lo stesso capo di imputazione che riguarda Egidio Ambrosetti rimesso in libertà insieme all'ex assessore all'Urbanistica Gianfranco Buttarelli.