È bastato che l'autista tardasse qualche secondo nell'apertura della porta a una fermata del centro di Latina per scatenare la folle e ingiustificata reazione di alcuni giovani che ieri hanno sfondato a calci il vetro di un autobus Cotral. Neanche a farlo apposta proprio uno dei nuovi mezzi pubblici dell'azienda regionale allestiti, con apposite scritte, per la campagna di sensibilizzazione dei giovani contro gli atti di vandalismo.
L'episodio si è registrato nella tarda mattinata di ieri, poco dopo l'orario di uscita delle scuole, in via Don Torello all'altezza degli incroci con via dei Lucani e via Ponchielli dove tanti studenti pendolari ogni giorno attendono i mezzi pubblici per raggiungere le autolinee e da lì mettersi in viaggio verso casa.
Probabilmente in un clima di goliardia un gruppo di ragazzi si è assiepato attorno all'autobus, un mezzo che percorreva la tratta Terracina-Latina, ma tra uno spintone e l'altro qualcuno di loro ha finito per esagerare.