La giornata di domani, martedì 27 febbraio 2018, sarà ancora molto difficile per i pendolari del Lazio. Poco fa, infatti, Trenitalia ha fatto sapere che, a causa del persistere dell'emergenza legata al gelo - con i problemi che, fin dall'alba di ieri, hanno caratterizzato il nodo di Roma, dove i deviatoi sono stati danneggiati dal ghiaccio generando il quasi totale blocco della circolazione attorno a Termini -, sarà garantito solo il 50% dei treni del trasporto regionale nel Lazio.

 Per quanto concerne le tratte di nostro interesse, vale la pena evidenziare che la Fl8 Roma-Nettuno, che transita anche per i Comuni di Anzio, Aprilia e Pomezia, vedrà viaggiare un treno ogni mezz'ora ma con percorsi limitati a Campoleone in entrambe le direzioni di marcia.

Sulla Fl7, invece, saranno sospesi i treni diretti Roma - Latina, mentre i collegamenti Formia-Roma e Napoli-Roma saranno garantiti ogni mezz'ora nelle fasce dedicate ai pendolari e ogni ora nel resto della giornata.

Infine, per quanto riguarda la Fl4 Roma - Velletri, i treni partiranno e arriveranno a Ciampino: ci sarà un treno ogni ora e, nelle fasce di punta, ogni mezz'ora.

"Rete Ferroviaria Italiana - conclude la nota - invita i viaggiatori a informarsi prima di mettersi in viaggio e a consultare la situazione del traffico ferroviario sul sito web rfi.it".

Oggi, intanto, Trenitalia ha fatto sapere che i clienti che nel corso della mattina hanno rinunciato al loro viaggio sui treni della lunga percorrenza, coinvolti nei rallentamenti causati dal maltempo, hanno ricevuto e hanno diritto al rimborso integrale del biglietto. A chi ha comunque viaggiato ed è giunto a destinazione con un ritardo superiore alle tre ore, Trenitalia riconoscerà il rimborso integrale del biglietto, anziché l'indennità del 50% prevista dalle normative europee.

Suggestiva sì, ma anche portatrice di enormi disagi per la viabilità. La nevicata di oggi, con praticamente tutti i comuni della provincia imbiancati, ha portato enormi intoppi alla viabilità ferroviaria. I treni che partono da Roma in direzione sud vengono infatti fermati all'altezza di Campoleone dove da questa mattina centinaia di persone sono ammassate in attesa di ripartire chi verso la Capitale chi invece per il rientro a casa. Il Comune apriliano ha deciso quindi di inviare bagni chimici e rifornimenti per i pendolari bloccati in stazione ormai da questa mattina. Treni in ritardo e moltissime cancellazioni da e verso la stazione di Roma Termini. Anche l'Atral comunica che alcune corse dei bus extra urbani potranno subire dei gravi ritardi. 

di: Francesco Marzoli