Nuova ondata di maltempo su tutto il litorale e la situazione meteorologica preoccupa sia per possibili danni alle aziende agricole che per un altrettanto possibile aggravamento delle condizioni delle spiagge, fortemente provate dal fenomeno erosivo. Da settimane si parla infatti di interventi emergenziali, necessari in primo luogo a garantire l'avvio senza intoppi della stagione turistica. Occorre però pure pensare al futuro e programmare una serie di attività che possano consentire di fronteggiare l'erosione, diventata sempre più violenta. La guardia resta alta e anche i nuclei di protezione civile dopo l'allerta meteo diramato ieri sono attivi sul territorio, pronti a intervenire in caso di necessità. Questa mattina, 19 marzo, durante un sopralluogo sul lungomare, i volontari dell'Anc Sabaudia 147 coordinati dal maresciallo Enzo Cestra hanno segnalato alla polizia municipale anche un parcometro, installato di recente, che è stato divelto forse a seguito dell'impatto con un mezzo.