Ha rubato l'auto del suo allenatore per divertirsi con gli amici, per una passeggiata sul lungomare, ma è stato rintracciato dalle Volanti della Questura. La bravata è costata cara a un giovane calciatore che milita per una società di calcio a 5 del capoluogo, denunciato a piede libero dalla Polizia nel pomeriggio di mercoledì. Le ricerche erano scattate quando il tecnico della società sportiva era venuto a conoscenza del furto. Si trovava fuori Latina per una trasferta con la formazione titolare e dal capoluogo lo avevano informato che la sua Golf Volkswagen era sparita. In tempi rapidi l'allenatore ha preso il telefono e controllato la posizione della vettura, scoprendo che il rilevatore satellitare era regolarmente in funzione: localizzava il mezzo ancora in città. A quel punto è scattata la segnalazione alla centrale operativa del 113.