All'improvviso la sua automobile ha cambiato direzione di marcia e invaso l'altra corsia centrando una vettura che viaggiava in senso opposto. A provocare un incidente stradale frontale, nel tardo pomeriggio di venerdì, è stata una donna del capoluogo che gli accertamenti dei carabinieri della Compagnia di Latina hanno rivelato essersi messa alla guida in stato di ebrezza. L'incidente tra una Lancia Ypsilon e una Toyota Yaris si è registrato in centro all'inizio di via Isonzo, in prossimità dell'incrocio con via Giotto. Gli automobilisti non hanno riportato gravi conseguenze, ma le condizioni della donna che aveva provocato lo scontro apparivano tutt'altro che idonee alla guida. Così la donna è stata sottoposta all'alcoltest con etilometro che rivelato la sua positività con un tasso alcolemico superiore quasi del doppio al limite tollerato dal codice della strada, sebbene fosse ancora giorno.