Nella giornata di ieri un 48enne di Aprilia ha dato in escandescenze durante l'udienza a suo carico. E' avvenuto all'interno del Tribunale di Latina in piazza Buozzi. L'uomo, all'atto della nomina del difensore d'ufficio da parte del magistrato giudicante, si alterava ed iniziava a proferire frasi sconclusionate nei confronti dell'autorità giudiziaria nonché all'indirizzo dei carabinieri presenti, che dopo averlo allontanato procedevano alle incombenze di rito. Il 48enne è stato denunciato per il proprio comportamento.