Nella giornata di ieri, 27 aprile 2018, i militari dell'Arma di Priverno, congiuntamente ai carabinieri dell'ispettorato del lavoro di Latina, a conclusione di una specifica attività investigativa legata a controlli effettuati nei confronti di autolavaggi, hanno identificato e denunciato in stato di libertà: un 28enne e un 27enne, entrambi egiziani ma residenti a Priverno, ritenuti responsabili di lesioni personali e violazione di domicilio.

Stando alle ricostruzioni dei carabinieri, costoro, il 24 aprile scorso, si sono aggrediti a vicenda per motivi di spartizione di territorio provocandosi lesioni giudicate guaribili in tre giorni.