Nel corso del pomeriggio di oggi - 2 maggio 2018 - la polizia di Anzio è intervenuta in via Nazario Sauro, a ridosso del porto e nei pressi dell'incrocio con via Catilina, dove un'automobile ha urtato quattro veicoli in sosta prima di finire sottosopra.

Nello specifico, alla sala operativa sono giunte le segnalazioni della Questura di Roma, del commissariato e dei cittadini: una volta sul posto, gli agenti coordinati dal comandante Sergio Ierace - insieme a personale del 118, dei carabinieri e dei vigili del fuoco - hanno trovato la Fiat Stilo sottosopra, senza però la presenza del suo conducente.

Immediatamente, quindi, sono partite le ricerche, coi carabinieri della Stazione neroniana che hanno rintracciato l'automobilista - un 39enne di Anzio - all'interno di una spiaggia. L'uomo, quindi, è stato condotto al pronto soccorso degli ospedali "Riuniti" di Anzio e Nettuno per procedere con gli accertamenti sul suo stato psicofisico, anche in virtù di alcune testimonianze raccolte sul posto dagli agenti della Municipale.

Al di là di questo, stando ai primi accertamenti, la Fiat Stilo è risultata comunque priva di assicurazione e il conducente con patente sospesa: tali evenienze hanno portato al sequestro del mezzo, portato nel deposito giudiziario per i successivi adempimenti.

La polizia locale, stante quanto narrato dai testimoni, non esclude al momento che il giovane stesse fuggendo da qualcosa o qualcuno, fatto questo che sarà oggetto di ulteriori approfondimenti una volta che il 39enne sarà dimesso dall'ospedale.