Tagliavano legna all'interno del Parco dei Castelli Romani i due uomini di Lariano e Artena arrestati dai carabinieri nella zona del Tuscolo.

In particolare, i militari della Stazione di Monte Porzio Catone li hanno beccati mentre tagliavano gli alberi dopo aver caricato su un camion circa trenta quintali di legna.

Per loro, l'ipotesi di reato contestata è stata quella di furto in concorso, aggravato dall'azione compiuta in un'area protetta.

Condotti a Velletri per il processo con rito direttissimo, i due - un italiano di 42 anni larianese e un cittadino romeno 19enne di Artena - si sono visti convalidare l'arresto e comminare l'obbligo di firma nei Comuni di residenza.