Quattro colpi esplosi contro l'auto in sosta di un maresciallo di stanza a cisterna. Indagano i carabinieri su quello che sembrerebbe essere a tutti gli effetti un messaggio di fuoco al militare. E' accaduto intorno alla mezzanotte di ieri. Da una piccola citycar, in transito in via Dalla Chiesa, sono stati esplosi dei colpi d'arma da fuoco, indirizzati contro uno dei veicoli parcheggiati sotto la caserma del comune pontino. Il tutto mentre l'auto usata dai banditi (sicuramente più di uno) è stata ritrovata a qualche chilometro di distanza, inghiottita dalle fiamme . Abbandonata nella frazione di Olmobello, è stata infatti distrutta. Sul posto i Vigili del fuoco mentre i militari dell'Arma hanno cominciato a raccogliere indizi fuori dalla caserma. Le indagini, iniziate la scorsa notte, non escludono al momento nessuna pista.