Blitz dei carabinieri forestali oggi sulla Riviera di Levante, dove a conclusione di un servizio mirato al controllo di abusi edilizi, sono state denunciate in stato di libertà per "violazioni a leggi urbanistiche e paesaggistiche" tre persone, una 55enne residente in provincia di Napoli, un 61enne e un 54enne, residenti a Terracina.

In particolare, su un immobile di circa 65 metri quadrati di proprietà della 55enne, ubicato in zona sottoposta a vincolo paesaggistico- ambientale, erano in corso lavori di ampliamento della struttura in assenza di titoli edilizi e nulla osta paesaggistico. erano inoltre in corso d'opera lavori relativi al rifacimento e nuova realizzazione di terrazzamenti, posti su diversi livelli, per una superficie complessiva di circa 260 metri quadrati comprensivi di un vano tecnico di mq 10. Su uno dei terrazzi erano presenti due fosse biologiche" non indicate nel progetto.
I lavori edili sono risultati agli uomini diretti dal comandante Giuseppe Pannone, in parte, in difformità ai titoli edilizi presentati e completamente in assenza di titoli e nulla osta.