Anche il Comune di Cisterna di Latina si costituirà parte civile nel processo per l'operazione Touchdown che vede coinvolti ex amministratori dell'ente. La costituzione di parte civile, infatti, è un'azione che il Comune è da tempo intenzionata ad attuare e che andrà a perfezionare non appena tutte le procedure legali ed amministrative, sia interne che esterne all'ente di via Zanella, saranno correttamente giunte a compimento. La volontà di costituzione era già stata esplicitata attraverso una riunione convocata nell'ufficio del Commissario Straordinario lo scorso 22 maggio e l'atto formale di giudizio immediato cautelare è stato acquisito soltanto oggi. Nei prossimi giorni, quindi, l'Ente darà formale incarico ad un professionista per la difesa e la cura degli interessi della città di Cisterna di Latina.