A soli 52 anni, nella giornata di oggi - lunedì 4 giugno 2018 - il parroco della Cattedrale di San Clemente, don Marco Nemesi, è tornato alla Casa del Padre.

Nativo di Velletri, don Marco avrebbe compiuto 53 anni il 3 ottobre prossimo e lascia un grande vuoto in tutta la diocesi di Velletri - Segni, nella quale ha svolto il suo ministero pastorale fino alle ultime ore di vita.

Ordinato sacerdote il 29 giugno 2002, don Marco ha ricoperto diversi incarichi e uffici, fra qui quello di parroco di San Giovanni Battista. Oltre a guidare la Cattedrale, era anche direttore dell'Ufficio diocesano per i Beni culturali.

«Ricordiao con gratitudine la fedeltà al suo ministero e offriamo al Signore il bene da lui compiuto - hanno fatto sapere il vescovo, monsignor Vincenzo Apicella, e tutto il clero diocesano -. Eleviamo la supplica perché conceda al suo servo di contemplare il suo volto tra i beati in Cristo. Invitiamo la Comunità dei Fedeli a elevare preghiere di suffragio».

In queste ore, davvero tutta la città sta piangendo un Uomo, prima che un sacerdote, che tanto di bene ha fatto per i suoi concittadini. Il cordoglio, chiaramente, è arrivato anche dall'amministrazione comunale.

Infine, dalla diocesi hanno fatto sapere che da domani pomeriggio (5 giugno 2018), a partire dalle ore 18.30, la salma di don Marco sarà esposta in Cattedrale. Sempre nella Chiesa Madre, alle ore 11 di mercoledì 6 giugno 2018, saranno celebrati i suoi funerali.