Aggredisce l'arbitro per un rigore contestato. Lo spiacevole episodio è avvenuto questa mattina durante il triangolare di calcio tra gli istituti superiori di Aprilia presso lo stadio Quinto Ricci, vinto per il terzo anno dal Liceo Antonio Meucci. A scontrarsi durante la finale il liceo Meucci e i ragazzi del Mattei, dopo aver battuto la squadra composta dagli studenti dell'istituto Carlo e Nello Rosselli. Una partita che volgeva al termine sullo zero a zero, poi un fallo di mano da parte di uno studente del Mattei  ha segnato le sorti della partita. L'arbitro ha concesso il rigore che ha portato il Meucci sull'uno a zero. Il portiere dell'Istituto professionale Mattei a quel punto ha lasciato la porta e dopo aver inseguito l'arbitro in campo lo ha afferrato per la maglia sferrandogli un pugno al volto. Immediato l'intervento della Croce Rossa e della security per riportare la calma. La partita è stata sospesa e lo speaker ha decretato la vittoria del Meucci. Un episodio violento che ha riuscito a rovinare il clima gioviale di un torneo amichevole il cui scopo è proprio quello di alimentare tra i giovani i valori dello sport e della sana competizione.