Nelle scorse ore, i medici dell'ospedale "Santa Maria Goretti" di Latina hanno sciolto la prognosi per la ragazza 22enne di Anzio rimasta coinvolta nell'incidente stradale del 27 maggio scorso in via Acciarella, in cui ha perso la vita Giampiero Petrone.

Nello specifico, il personale medico ha disposto le dimissioni della ragazza dal reparto di Rianimazione, consentendo il trasferimento in quello di Neurochirurgia. Salvo complicazioni, la 22enne ne avrà per 180 giorni.

Stazionaria, invece, la situazione degli altri due ragazzi rimasti feriti.