La banda delle slot machine è tornata a colpire nel capoluogo pontino stanotte, mettendo a segno un furto che ha fruttato un bottino esiguo, di gran lunga inferiore ai danni provocati all'attività commerciale, l'Autogrill della stazione di servizio al chilometro 69,4 della Pontina, tra gli svincoli di via Zani e viale Paganini.
I ladri, almeno tre, tutti incappucciati, hanno tagliato la saracinesca e sono riusciti a portare fuori solo una slot machine, costretti a scappare prima dell'arrivo di guardie giurate Securitas Metronotte e carabinieri del Nucleo Radiomobile. Per il colpo avrebbero utilizzato un mezzo cassonato rubato in nottata da un'azienda agricola di Sezze Scalo.