Ha 36 anni e si chiama Daniele Chiocchini l'uomo di Ardea che, all'una di questa notte (23 giugno 2018) è morto a causa di un incidente stradale verificatosi in via Lido di Castel Porziano, a Roma.

In particolare, Daniele era in sella al suo Piaggio Beverly e stava facendo ritorno a casa quando, per cause al vaglio della polizia locale di Roma Capitale, ha perso il controllo del mezzo ed è finito a terra. Un'auto che viaggiava nel senso opposto di marcia - una Jeep Cherokee - non ha potuto evitarlo: il 36enne è morto sul colpo. Lascia tantissimi amici, cui era molto legato.

Chiaramente, sono in corso degli accertamenti per capire se possano essere state le radici sporgenti dell'auto ad aver indotto Daniele a effettuare la manovra che lo ha portato alla tragica caduta.

Stava facendo ritorno verso casa, percorrendo viale Lido di Castel Porziano, la strada che collega via Cristoforo Colombo alla Litoranea, nella periferia di Roma. Giunto nei pressi di Castel Porziano, per cause al vaglio della polizia locale di Roma Capitale, l'uomo ha perso il controllo dello scooter ed è caduto a terra. In quel momento, sulla corsia opposta, passava una Jepp, che lo ha travolto e ucciso.

E' questa la storia di un 36enne di Ardea che, all'una di notte (23 giugno 2018), ha perso la vita in sella al suo Piaggio Beverly. Il conducente della Jeep Cherokee non ha potuto fare alcunché per evitare l'impatto e lo ha travolto. Immediata la chiamata ai soccorsi, ma all'arrivo dell'ambulanza non c'era niente da fare.

La polizia locale di Roma Capitale ha quindi chiuso la strada e avviato i rilievi. Non si esclude, al momento, che l'uomo possa aver perso il controllo dello scooter per evitare alcune radici presenti sotto l'asfalto. 

di: Francesco Marzoli