Nella giornata di ieri, 7 luglio 2018, alle ore 23.00 circa, a Maenza, i militari dell'Arma locale, a conclusione di una specifica attività investigativa, hanno tratto in arresto, nella flagranza del reato di furto aggravato, un 52enne del luogo

L'uomo è stato sorpreso all'interno della propria abitazione mentre attingeva energia elettrica e acqua dalle reti pubbliche Enel e Acqualatina, collegandosi, rispettivamente, attraverso un ponte murato e un tubo collocato sotto terra.

L'arrestato, temporaneamente detenuto agli arresti domiciliari, nella mattinata di domani  - 9 luglio 2018 - verrà condotto, per la celebrazione del rito direttissimo, innanzi all'autorità giudiziaria.