Almeno sei vetture danneggiate, due persone ferite e soccorse dal 118. E' il bilancio di una serie di tentativi di rapina messi in atto all'altezza del campo rom nella notte appena passata. Come succede purtroppo puntualmente ogni anno, ignoti oggi intorno all'una, hanno scagliato sassi e pietre contro i veicoli in transito sulla corsia nord. L'obiettivo? Far fermare le vetture e rapinare gli occupanti, magari proprio all'interno dell'area di servizio che si trova poco prima dell'uscita per Castel Romano. Questa notte però, si è rischiato davvero grosso: due persone a bordo di un'auto sono rimaste ferite dalla pietra che ha sfondato il parabrezza e solo grazie al sangue freddo del conducente la vettura, dopo la sbandata, ha ripreso la sua marcia. Il consiglio da parte delle forze dell'ordine che indagano, in particolare la Polizia stradale che questa notte è intervenuta in forze sul posto, è quello di "non fermarsi assolutamente. Il rischio di essere rapinati e forse anche aggrediti è altissimo". Sul caso indagano sia gli agenti diretti dal comandante Massimiliano Corradini che la Questura di Roma.