Ha i contorni di una vera e propria tragedia quanto accaduto ieri sera (1 agosto 2018) a Velletri, in via Padella, nella zona bassa del centro storico.

In particolare, due uomini - fra i 40 e i 50 anni - sono morti folgorati su un ponteggio di una casa in ristrutturazione proprio all'interno della via che, in quel preciso punto, forma una piccola piazzetta dove parcheggiano le auto gli abitanti del posto.

A restare fulminati da una scarica elettrica sono stati un residente della zona che si trovava - per ragioni al vaglio degli investigatori - sul ponteggio e (sembrerebbe) un vicino di casa accorso in suo aiuto. La moglie di uno dei due, dopo lo shock, è stata portata in ospedale per accertamenti.

A rilevare l'accaduto ci sono i carabinieri della Compagnia di Velletri, chiamati a fare luce su quanto accaduto. Il personale dell'Enel, invece, ha staccato la corrente all'intero quadrante compreso fra via San Crispino, via Furio, via Padella e via San Francesco.

Chiaramente, sul posto anche i vigili del fuoco e il personale sanitario, anche se i soccorsi sono stati inutili.

I corpi dei due uomini sono stati portati via dalla polizia mortuaria. Le carte saranno ora consegnate al magistrato di turno della Procura di Velletri, che deciderà il da farsi.