E' rimasto coinvolto in incidente stradale nel quale una persona ha riportato delle ferite tali che ora si trova in condizioni critiche. L'uomo è stato denunciato all'Autorità Giudiziaria per lesioni personali stradali gravi, guida con patente revocata ed in stato di alterazione psico-fisica per uso di sostanze stupefacenti.
L'incidente si è verificato la notte tra mercoledì e giovedì nel territorio del Comune di Formia. L'impatto è avvenuto in località Fossa degli Ulivi a Gianola, tra un un'autovettura, una Fiat Musa, a bordo della quale viaggiava un uomo e uno scooter, in sella al quale viaggiavano un uomo e una donna. Le cause dell'incidente sono ancora al vaglio degli inquirenti, di certo è che il conducente dell'auto guidava in stato alterato.
Nella giornata di giovedì i carabinieri della locale aliquota radiomobile, a conclusione di accertamenti svolti a seguito dell'intervento per incidente stradale, hanno deferivano in stato di libertà F.S. 36 anni della provincia di Napoli, ma residente da anni nel territorio del Comune di Minturno. In particolare, l'uomo era colui che si trovava alla guida dell'autovettura, il quale per cause in corso di ricostruzione, rimaneva coinvolto nel sinistro stradale con il motociclo, con a bordo le due persone, entrambe feritesi nell'impatto. Ad avere la peggio è stato l'uomo che stava guidando lo scooter. E' stato trasportato dapprima presso il pronto soccorso dell'ospedale civile di Formia, DOno Svizzero, poi trasferita in elicottero, in prognosi riservata, presso l'ospedale Forlanini di Roma. Il conducente dell'auto veniva sottoposto ad accertamenti ematici presso lo stesso nosocomio del posto, evidenziando alterazioni psico-fisiche da assunzione di sostanza stupefacente tipo "cocaina", accertando inoltre che all'uomo risultava guidare co la patente di guida.
La donna anche lei ha riportato delle lesioni giudicate guaribili in dieci giorni.