Sono ben quattro i dispositivi di rilevamento della velocità attivi sulla SS 699 dell'Abbazia di Fossanova, da tutti conosciuta come Frosinone-Mare o Prossedi-Terracina. L'ultimo ad aggiungersi alla serie che scandisce i circa 18 chilometri di strada che vanno dalla 156 dei Monti Lepini all'intersezione dei Comuni di Priverno, Prossedi e Maenza, fino all'uscita sull'Appia nei pressi dello stadio Colavolpe di Terracina, è il rilevatore aggiunto sul viadotto Anxur a seguito della riduzione della velocità di percorrenza a 50km/h. Il primo a essere incontrato, dal lato lepino, è invece quello in territorio di Roccasecca dei Volsci, nei pressi dello svincolo per la zona industriale "La Fornace". Proprio questo è uno degli apparecchi a lungo al centro di polemiche per le migliaia di contravvenzioni rilevate cui sono seguite salatissime sanzioni. Ma il più famoso è quello al centro del percorso, posto nei due sensi di marcia dal Comune di Sonnino. Più volte al centro di polemiche e oggetto di ricorsi, la stragrande maggioranza dei quali rigettati, il "Celeritas Evo" installato tra il km 9,300 e 7,800, può funzionare sia da autovelox puntuale che da tutor per il controllo della velocità media nel transito del tratto di via compreso tra i dispositivi. Il Comune di Sonnino fa sapere che, al fine di garantire un adeguato coordinamento nell'ambito delle iniziative tese a contrastare il fenomeno connesso al mancato rispetto dei limiti di velocità, durante tutto il mese di agosto i dispositivi saranno funzionanti ma non per il rilevamento della velocità puntuale, bensì per quella media, proprio per sottolineare come lo scopo primario sia garantire la sicurezza e non fare cassa. Tramite avviso pubblicato sul sito dell'ente, il Comune avvisa quindi che è attivo, sul territorio comunale, il servizio di accertamento elettronico della velocità media fra due sezioni di rilevamento dei veicoli, da parte del locale Corpo di polizia municipale collocato sulla SS 699, Abbazia di Fossanova, rispettivamente al km 9+300 lato destro direzione Frosinone-Terracina e al km 7+800 lato destro direzione Terracina-Frosinone (e viceversa). Nell'invitare i conducenti dei veicoli al rispetto delle norme del codice della strada, allo scopo di evitare l'applicazione delle sanzioni previste, il Comune ha quindi informato che, per il mese di agosto, la rilevazione viene effettuata in velocità media.