Sigilli sulla scogliera di San Felice Circeo., nell'area di Quarto Caldo su via delle Batterie Il provvedimento d'urgenza è stato firmato dal sostituto procuratore Giuseppe Miliano ed eseguito dai carabinieri forestali della Stazione di Sabaudia. Contestata l'occupazione e innovazioni abusive su demanio. I sigilli sono stati apposti sulle opere realizzate dai privati: i cartelli di divieto, muretti, piscina e scala per l'accesso al mare.