Si stringe il cerchio degli investigatori intorno agli autori del ferimento del quarantunenne indiano fatto segno, nella serata del 19 agosto, da alcuni pallini mentre si trovava in sella alla propria bicicletta sulla via Pontina. I Carabinieri della Compagnia di Terracina stanno, infatti, vagliando la posizione di alcuni giovani, sui quali si sono condensati conferenti elementi di colpevolezza. Non si esclude che nelle prossime ore possa esservi una positiva evoluzione dell'attività investigativa ancora in corso, su cui si mantiene uno stretto riserbo.