Il 25 agosto aveva derubato un borsello a una persona diversamente abile. Ieri, 5 settembre, i carabinieri della Tenenza di Fondi hanno individuato e denunciato il responsabile: è un 42enne del posto già noto alle forze dell'ordine. L'uomo è ritenuto responsabile del reato di furto aggravato per aver "scippato" a una donna del posto un borsello contenente 150 euro, un telefono cellulare e un apparecchio acustico di ultima generazione. Oltre a ciò, anche diversi documenti. Il furto è avvenuto all'ingresso di un centro commerciale. La refurtiva, ad eccezione del denaro, è stata restituita alla vittima.