Nella giornata di ieri, 10 settembre 2018, alle ore 16.00, nel territorio di Sermoneta, i militari della locale Stazione dei carabinieri hanno notificato l'ordinanza emessa dal Tribunale di Latina, con la quale è stato imposto a un giovane 19enne l'allontanamento dalla casa familiare e il divieto di avvicinamento alla persona offesa, identificata nella zia convivente, vittima di molteplici episodi di maltrattamenti e di indebite richieste di denaro, fatti denunciati ai carabinieri che hanno proceduto alla richiesta di emissione del suddetto provvedimento da parte dell'autorità giudiziaria.