La Us Latina calcio, rappresentata dall'avvocato Gianni Lauretti, è stata ammessa come parte civile al processo Arpalo che vede come principale imputato l'ex parlamentare di Fratelli d'Italia e già presidente della stessa società, Pasquale Maietta. Sempre come parti civili sono state ammesse le curatele delle società TreAssi e Emme, rappresentate dall'avvocato Claudio Maria Cardarello. Maietta non era in aula e neppure l'altra imputata eccellente, Paola Cavicchi; c'era invece il figlio della Cavicchi, Fabrizio Colletti, che si trova ai domiciliari. La prossima udienza è fissata per il 14 dicembre