Un'eccezione accolta dal collegio penale con un imputato Enrico Baccari, la cui posizione sarà stralciata e che esce di scena dal processo che si sta celebrando davanti al Collegio Penale. Per lui sarà necessario attendere la notifica di chiusura dell'inchiesta e poi sarà fissata l'udienza preliminare, il suo iter processuale sarà diverso rispetto a quello degli altri imputati che sono comparsi ieri mattina davanti al Collegio penale composto dai giudici Francesco Valentini, Maria Assunta Fosso ed Enrica Villani. Per Baccari la strada processuale sarà quella del rito ordinario.  Ieri mattina è entrato nel vivo il dibattimento Touchdown, l'inchiesta condotta dai carabinieri che nel dicembre del 2017 aveva portato all'esecuzione di una serie di misure restrittive firmate dal gip Giuseppe Cario che aveva accolto la richiesta del pm Valerio De Luca. Nell'inchiesta che secondo il castello accusatorio aveva portato alla scoperta di un vero e proprio patto corruttivo erano finiti politici ma anche imprenditori e professionisti. In aula si torna a gennaio.