Al termine di un'indagine lampo gli investigatori della Squadra Mobile hanno individuato gli autori delle due rapine consumate sabato pomeriggio a Latina e Pontinia. In manette sono finiti due giovani già noti alle forze dell'ordine per reati di questo genere, catturati alle prime luci dell'alba di oggi dopo una serie di riscontri che hanno permesso ai poliziotti del vice questore Carmine Mosca di convergere su di loro i sospetti. Spostandosi a bordo di una Mercedes Classe A di colore blu i due avevano rapinato in sequenza un minimarket di Pontinia e il supermercato Conad di Borgo Sabotino: terrorizzando commesse e clienti con un grosso machete, i banditi avevano svuotato le casse in pochi secondi. I filmati registrati dalle telecamere di video sorveglianza dei due negozi sono risultati determinanti ai fini del riconoscimento dei rapinatori.