Alle ore 22.40 di ieri, 29 novembre, un equipaggio della Squadra Volanti impegnato nell'attività di controllo del territorio, notava in questo viale Le Corbusier un soggetto sospetto alla guida di un motoveicolo, pertanto decideva di controllarlo intimandogli l'alt; il soggetto, alla vista della volante, anziché arrestare l'andatura, l'aumentava e si dava a precipitosa fuga; ne nasceva un inseguimento per le vie del centro, all'esito del quale il fuggitivo, ponendo in essere manovre pericolose ed azzardate, riusciva a dileguarsi; gli operatori diramavano nota di ricerca che dava esito negativo ma riuscivano tuttavia durante l'inseguimento ad annotare il numero di targa del veicolo; nella mattinata odierna, a seguito di una serie di accertamenti, veniva accertata la identità del titolare del veicolo, che, tra l'altro, risultava sprovvisto di copertura assicurativa.
Pertanto, nel pomeriggio odierno, personale della Squadra Volante, effettuava perquisizione domiciliare in questo Viale P.L.Nervi, abitazione del titolare dello scooter, il quale alla vista della polizia subito ammetteva le sue colpe e la sua condotta illecita; inoltre veniva rinvenuto lo scooter con il quale lo stesso si era dato alla fuga.
L'uomo, condotto in Questura, identificato per B.F., italiano classe 1982, pluripregiudicato, veniva denunciato per il resistenza a Pubblico Ufficiale per non essersi fermato all'alt. Inoltre veniva sanzionato per guida senza assicurazione e con patente revocata per motivi di giustizia. Il motoveicolo veniva sottoposto a sequestro. 
Proseguono senza sosta servizi di prevenzione e controllo, intensificati dal Questore Carmine Belfiore, anche in vista delle prossime festività natalizie le volanti hanno perlustrato le zone "calde" della citta effettuando posti di controllo e sottoponendo a fermo per identificazione svariati soggetti.