Furto notturno nel centro Alzheimer dell'azienda speciale Aprilia Multiservizi, i ladri portano via la cassaforte che si trova nell'edificio in via delle Margherite. Il blitz è stato compiuto giovedì notte in pieno centro cittadino, con molta probabilità la banda - che si è introdotta passando dal retro del complesso - intendeva svaligiare il distributore automatico di bibite e merendine visto che meno di due settimane fa si è registrato un colpo simile.
Invece questa volta il distributore non c'era perché in riparazione, i ladri hanno così preso di mira la cassaforte ancorata alla parete di uno degli uffici della sede. I malviventi hanno così messo letteralmente a soqquadro la stanza, smurando la cassaforte e poi scappando via approfittando del buio. Probabilmente pensavano che all'interno potessero esserci dei soldi, invece non c'erano contanti ma della documentazione degli utenti del centro di assistenza domiciliare. Notevoli anche i danni provocati alla struttura. "All'interno non c'erano soldi ma documenti": ha spiegato la dirigenza.  A scoprire il furto, ieri mattina, è stata la coordinatrice del centro Sad e Alzheimer che ha immediatamente allertato i carabinieri del reparto territoriale di Aprilia. I militari della caserma di via Tiberio sono così arrivati sul posto per eseguire i rilievi e cercare elementi utili per risalire agli autori del furto.