Minacciava di morte la figlia di appena un mese, i carabinieri di Scauri hanno tratto in arresto un 35enne di Formia. I militari accusano l'uomo di maltrattamenti in famiglia,  lesioni personali aggravate  e minaccia aggravata.

I carabinieri sono intervenuti dopo una chiamata al 112 e si sono recati presso l'abitazione della convivente del 35enne e della madre della stessa, dove l'uomo, a seguito di una discussione nata per futili motivi, aveva  aggredito entrambe e causato lesioni di vario tipo.  L'uomo inoltre strappava dalle mani della madre, la figlia di appena un mese e con un coltello minacciava di ucciderla, cosa scongiurata solo dopo opera di convincimento e persuasione da parte dei militari operanti. 

L'arrestato, dopo le formalità di rito, veniva associato presso la Casa Circondariale di Cassino a diposizione dell'A.G.