Il nuovo anno, a Torvajanica - quartiere litoraneo di Pomezia -, si è aperto con una tragedia. Attorno alle 14 di oggi, 2 gennaio 2019, una barca lunga circa tre metri si è ribaltata mentre si trovava a circa 150 metri dalla costa antistante Lungomare delle Meduse, facendo finire in mare i due diportisti che viaggiavano su di lei.

Il più giovane dei due, nuotando velocemente, è riuscito a raggiungere la riva. L'altro, un uomo di 57 anni, non è invece riuscito a guadaganare autonomamente la spiaggia ed è stato recuperato in mare grazie all'aiuto di un'altra imbarcazione presente.

Nel frattempo, è scattata la chiamata alla Sala operativa della Guardia costiera di Fiumicino, con il personale dell'Ufficio locale di Torvajanica che ha immediatamente raggiunto l'arenile, prestando i primi soccorsi all'uomo.

Purtroppo, sia l'intervento dei militari che quello dei sanitari del 118 si è rivelato inutile: l'uomo è morto.

Al momento, sono in corso gli accertamenti da parte della Guardia costiera; sul posto sono presenti anche i carabinieri della locale Compagnia. La salma sarà messa a disposizione della Procura di Velletri.