Appena rientrato in Italia dall'estero, si è presentato in notturna in un noto bar nel centro di Fondi, poi lo ha letteralmente distrutto. Provando anche ad allontanarsi con la cassa, e non mancando di prendersela con i carabinieri sopraggiunti nel frattempo, che tra l'altro si sono visti l'auto di servizio danneggiata. Un'escalation che, oltre a costargli delle lievi ferite, è valsa le manette a un 39enne del posto già noto alle forze dell'ordine: i carabinieri lo hanno tratto in arresto in flagranza di reato per tentata rapina, danneggiamenti, violenza e resistenza a pubblico ufficiale. E' ai domiciliari