Ha abbandonato dei rifiuti a bordo strada, peraltro nei pressi di un ponte, senza pensare alle conseguenze del suo gesto. Adesso, però, è stato identificato e sarà multato e sanzionato penalmente per il brutto gesto compiuto.

È quanto accaduto nelle scorse ore a Velletri, con la polizia locale che ha individuato uno scarico illecito di rifiuti in via Capitancelli, alla periferia della città.

Il ritrovamento del materiale abbandonato - ossia due bombole di gas propano, plastica, ferro, antenne paraboliche e altri rifiuti inquinanti - è avvenuto nei pressi del Ponte Lupacchiotti: di conseguenza, dopo aver contattato la protezione civile comunale, gran parte dell'immondizia è stata rimossa, anche in virtù del fatto che diversi sacchi contenenti spazzatura erano finiti a ridosso dell'alveo del fosso che passa in zona.

Dal Comune, come accennato, hanno anche fatto sapere che il responsabile dello scarico è stato individuato: si tratta di un residente della zona, di 64 anni, che la polizia locale ha identificato e provvederà a denunciare penalmente per abbandono illecito di rifiuti pericolosi sul suolo pubblico.

I controlli in campagna, comunque, proseguiranno anche nelle prossime settimane al fine di scongiurare situazioni come quella di via Capitancelli.