La polizia ha intensificato in queste ore i controlli eseguendo una serie di mirati pattugliamenti e perquisizioni. In particolare, negli ultimi giorni gli Agenti del Commissariato Distaccato di P.S. di Formia hanno eseguito numerosi posti di controllo, sono state identificate 160 persone tra conducenti di autovetture e motoveicoli con elevazione di 23  verbali di contestazione per violazioni al codice della strada. I controlli hanno interessato le zone centrali e periferiche di Formia, le zone della movida e soprattutto quei luoghi solitamente frequentati da pregiudicati e spacciatori al fine di prevenire il compimento di attività illecite con contestuale controllo ed identificazione degli avventori di alcuni esercizi controllati. Nel corso dei controlli, personale della Squadra Investigativa sorprendeva in questo centro due pluripregiudicati campani per furto: M.V. del 56 e S.N. del 62, i quali non hanno saputo fornire ragioni circa la loro presenza in zona giacché risultavano già allontanati dal Comune di Formia con Foglio di Via Obbligatorio nel 2018. Alla luce delle risultanze investigative, i due campani sono stati deferiti alla Procura della Repubblica di Cassino per inottemperanza all'obbligo imposto.