L'ultima speranza per le ricerche di Daniele Nardi e Tom Ballard è affidata ad un avvistamento effettuato con i telescopi sulla montarinale del Nanga Parbat sono state avvistate due sagome, ad annunciarlo è la pagina Facebook ufficiale di Daniele Nardi: "Alex ci comunica che ieri dal campo base ha individuato due sagome sulla montagna; da questa mattina all'alba, stanno operando per effettuare osservazioni approfondite della parete All'arrivo degli elicotteri, previsto a breve, sarà avviata una esplorazione lungo la via Mummery per la valutazione ravvicinata di alcune immagini del telescopio.
Grazie a tutti coloro che stanno partecipando in modo attivo alle ricerche di Daniele e Tom in primis gli alpinisti impegnati al Nanga Parbat e un grazie infinito va a tutti VOI che ci state sostenendo con aiuti e tanto affetto".

Il basco volerà dunque in elicottero per perlustrare quella parte di montagna e, se non dovesse rilevare nulla, allora, come annunciato da Txikon stesso ieri, con gli elicotteri tornerà a Skardu e poi di nuovo sul K2 da dove era stato prelevato sabato scorso.